Blitz quotidiano
powered by aruba

Matteo Renzi, gaffe sulla sua pagina Facebook: “Tutto tranne il disabile” FOTO

ROMA – “Tutto tranne il disabile su Facebook”: questa scritta è apparsa per alcuni minuti sul profilo Facebook del presidente del Consiglio, poi rimossa. Una didascalia che accompagnava alcune foto di Matteo Renzi in Piemonte, all’inaugurazione del nuovo ponte Meier di Alessandria. Una indicazione ai social media manager dimenticata e finita sulla bacheca, alla vista di tutti. Ma qualcuno è riuscito a fare uno screens prima che venisse rimossa. E si è scatenata la polemica.

Alcuni utenti su Facebook hanno accusato il premier di sfruttare i disabili come Bebe Vio. Qualcuno ha scritto: : “E poi si fa accompagnare da Beatrice Vio per incontrare Barak (solo per accaparrarsi i voti) Pagliaccio!!”.

La spiegazione dell’accaduto è arrivata a Repubblica da Franco Bellacci, storico collaboratore del premier e suo segretario particolare:

“Sono stato io a dare indicazione di non mettere la foto scattata ad Alessandria con il disabile sulla pagina di Matteo Renzi. È una bella foto, ma temevo le solite accuse di strumentalizzare la disabilità. Tutte le volte che Matteo posta foto con disabile i commenti sono in maggioranza contrari accusandolo di strumentalizzare. Tutto qui”.

Immagine 1 di 2
  • Matteo Renzi, gaffe sulla sua pagina Facebook: "Tutto tranne il disabile" FOTO 2
Immagine 1 di 2

PER SAPERNE DI PIU'