Blitz quotidiano
powered by aruba

Bonus ai dipendenti? Meglio offrirgli una pizza. La produttività…

LONDRA – Quale, fra le seguenti cose, preferireste come ricompensa per aver svolto un ottimo lavoro in ufficio: un piccolo extra sullo stipendio, un complimento dal capo o della pizza gratis? Potrebbe sembrare strano, ma grazie a un esperimento motivazionale condotto da Dan Ariely, professore di psicologia alla Duke University, si è scoperto che le persone, al denaro, preferiscono una pizza fumante.

All’inizio della settimana, ha mandato alcuni messaggi a tre (di quattro) impiegati di una fabbrica di semiconduttori in Israele, offrendo loro una varietà di ricompense per aver raggiunto un obiettivo giornaliero assemblando dei chip.
Ad un gruppo è stato offerto un bonus di circa 30 dollari; ad un altro, un messaggio del capo a fine settimana, con scritto “Ben fatto!”; al terzo gruppo è stato offerto un voucher per comprare della pizza, mentre il quarto, invece, non ha ricevuto alcun messaggio o offerta.

All’inizio della settimana, la pizza gratis era in vetta alla classifica, con un aumento del 6.7 nella produttività del gruppo di controllo, mentre il complimento del boss ha portato un aumento del 6.6, come riportato dal New York Magazine.

Sorprendentemente, il gruppo al quale veniva dato l’incentivo in soldi è arrivato terzo, con il 4.9 per cento. Tuttavia, dal secondo giorno, il gruppo dei soldi ha avuto un calo del 13,2 per cento rispetto a chi non riceveva messaggio o ricompensa. Nel corso della settimana, il bonus in soldi è costato ancora di più alla compagnia e ha portato un calo del 6.5 nella produttività. Al termine dello studio, il messaggio del boss che si complimentava è risultato il vincitore, la pizza gratis è arrivata al secondo posto e chi non ha ricevuto bonus al terzo. In altre parole, al datore di lavoro sarebbe stato meglio non offrire alcun incentivo.

Ciò che è chiaro dallo studio, è che la gente ama le lodi e gli apprezzamenti, scrive il Daily Mailonline.

“L’aumento dello stipendio o una promozione non suonano così importanti una volta ottenuti, è il senso di apprezzamento che riceviamo dalle altre persone che rimane in noi”. La ricerca è tratta dal nuovo libro di Ariely, Payoff – “The Hidden Logic That Shapes Our Motivations” (La logica nascosta che plasma le nostre motivazioni) .


TAG: , ,