Calcio Rassegna Stampa

Napoli sogna, Juve e Lazio non mollano. Crisi Milan. Le prime pagine del 30 ottobre

prima_pagina_corriere_30_ottobre

Napoli sogna, Juve e Lazio non mollano. Crisi Milan. Le prime pagine del 30 ottobre

ROMA – Tutte le principali news sul calcio sui giornali italiani di oggi, lunedì 30 ottobre.

Il segreto dietro la rinascita di Gonzalo Higuaín.

Il messaggio di Gigi Buffon. Secondo La Gazzetta dello Sport le parole pronunciate dal portiere della Juve e Nazionale avrebbero spronato l’attaccante verso un migliore rendimento. Nel giro di due partite ha segnato tre gol: uno contro la Spal e due contro il Milan (2-0). “Devo ringraziare Gigi per le belle parole che ha speso per me, anche questo è stato un grande stimolo per continuare a lavorare duro – riporta La Gazzetta dello Sport – Quando uno lavora in silenzio sa che prima o poi il gol arriverà. Arrivare a quota 30 anche quest’anno? Ci proviamo”.

“Napoli 10 e gode”.

Questo il titolo in prima del Corriere dello Sport che sottolinea la situazione del Napoli, ad oggi primo in classifica. Per la squadra di Maurizio Sarri, il 3-1- contro il Sassuolo rappresenta il decimo successo in serie A se si esclude il pareggio con l’Inter. Dieci sono anche i gol dell’attaccante Dries Mertens, quarto fra i capocannonieri in serie A. “Lo scudetto-ha detto il presidente, Aurelio De Laurentiis – lo vinceremo, prima o poi, e speriamo più prima che poi…”.

Milan in crisi profonda.

La sconfitta contro la Juventus ha portato amarezza fra i tifosi e la dirigenza del Milan. Nemmeno il tempo di vincere 1-4 contro il Chievo mercoledì scorso, che è arrivata la batosta di sabato sera. Il tecnico Vincenzo Montella sta vacillando, e la società rossonera starebbe pensando di cambiare. La Gazzetta dello Sport scrive che la strada più praticabile è quella legata a Gennaro Gattuso. “Ringhio”, dopo aver allenato il Pisa la scorsa stagione, allena la Primavera del Milan. L’ex centrocampista rossonero avrebbe già parlato con il ds Massimiliano Mirabelli.

“Samp da record. Genoa da B”.

Così Tuttosport racconta gli ultimi risultati delle due squadre di Genova: la Sampdoria ha vinto 4-1 contro il Chievo; il Genoa ha perso 1-0 contro la Spal”. Stessa città ma posizioni opposte, visto che i doriani sono sesti in classifica e i geoani diciottesimi. “Il Chievo ci ha messo in difficoltà ma i ragazzi sono stati bravi a non perdere il bandolo della matassa e a sfruttare gli spazi, ha detto il vice-allenatore della Sampdoria, Francesco Conti visto che Marco Giampaolo è stato bloccato da un’influenza. Ivan Jurić potrebbe essere esonerato a breve.

Travolgente la Lazio.

Con il 5-1 rifilato al Benevento, Corriere dello Sport definisce “travolgente” la Lazio. Nella serie delle cinque reti hanno segnato cinque giocatori diversi, fra cui Ciro Immobile, capocannoniere del campionato. All’inzio della partita i biancocelesti sono apparsi rilassati e appagati, ma poi hanno tirato fuori il carattere. . Questa per noi è stata una vittoria importante”, ha detto Simone Inzaghi. “Il calo della ripresa penso sia stato mentale ed è una cosa che dobbiamo analizzare perché, come a Bologna, nei primi 15 minuti del secondo tempo abbiamo fatto male”.

Cade la Fiorentina.

“Ha funzionato troppo poco per poter ottenere un risultato positivo. Abbiamo provato a rimediare ai nostri errori ma abbiamo sbagliato troppo a livello tecnico”. Così il tecnico della Fiorentina, Stefano Pioli commenta a Quotidiano Sportivo la prestazione contro il Crotone. I viola hanno perso per 2-1, dopo che i calaberesi hanno segnato due reti nel primo tempo. Per la Fiorentina è arrivato il gol solo al minuto 44 con Marco Benassi. “Il Crotone gioca un calcio molto fisico e noi abbiamo perso molti duelli. Siamo stati poco compatti e poco equilibrati”.

Real Madrid perde contro la catalana.

Sconfitta in campionato del Real Madrid che contro il Girona perde per 2-1. Come scrive Gazzetta.it, nonostante i blancos siano partita in vantaggio di una rete, nella ripresa è arrivato il pareggio del Girona con Stuani e poi con Manzanera. A fine partita Cristhian Stuani ha pubblicato un foto su Instagram con l’allenatore del Real, Zinedine Zidane. Con questo risultato Madrid è a meno 8 punti dal Barcellona.

To Top