Chievo

Chievo-Juventus 1-2. Video gol highlights, foto e pagelle. Pjanic decisivo

CHIEVO-JUVENTUS

CHIEVO-JUVENTUS

VERONA – Chievo-Juventus 1-2 (0-0), pagelle e tabellino. CHIEVO (3-5-1-1): Sorrentino 6.5, Spolli 6, Dainelli 6, Cacciatore 6, Izco 5.5 (15’st Pellissier 6.5), Castro 6, Radovanovic 6, Hetemaj 6, Gobbi 5.5, Birsa 6 (30′ st De Guzman sv), Floro Flores 5.5 (39′ st Inglese sv). (90 Confente, 90 Seculin, 20 Sardo, 5 Gamberini, 21 Frey, 12 Cesar, 36 Costa, 26 Bastien, 27 Parigini). All: Maran 6.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6.5, Lichtsteiner 5.5 (39′ st Dani Alves sv), Benatia 6.5, Barzagli sv (3′ pt Bonucci 6), Sturaro 6, Hernanes 6, Pjanic 7.5, Cuadrado 7, Alex Sandro 6, Mandzukic 7, Higuain 5.5 (34’st Evra sv). (25 Neto, 32 Audero, 24 Rugani, 8 Marchisio, 18 Lemina, 6 Khedira, Kean). All: Allegri 6.5.

Arbitro: Valeri di Roma 6 Reti: nel st 7′ Mandzukic, 20′ Pellissier (rig), 29′ Pjanic Ammoniti: Dainelli, Gobbi, Alex Sandro, Radovanovic, Cuadrado, Lichtsteiner, Sturaro, Cacciatore per gioco falloso Recuperi: 3′ e 4′ Angoli: 4-2 per la Juventus Spettatori: 28 mila circa.

** I GOL – 7′ st: Juve in vantaggio. Cuadrado recupera palla sulla trequarti e vede il perfetto taglio di Mandzukic che dal limite dell’area in diagonale batte Sorrentino. – 20′ st: pareggia il Chievo. Azione di ripartenza veloce dei veneti con Birsa che vede il taglio di Pellissier alle spalle di Lichtsteiner che lo tocca e lo fa cadere. Dal dischetto Pellissier spiazza Buffon – 29′ st: Torna avanti la Juve. Fallo al limite di Spolli su Pjanic, l’ex romanista pennella una punizione sopra la barriera di Sorrentino e fa esplodere il Bentegodi bianconero.

“Me la sono procurata da solo e l’ho messa dentro. Sono contento, l’importante sono soprattutto i tre punti”. Così Miralem Pjanic, match winner di Chievo-Juventus, a Sky. “Per quanto riguarda me, faccio sempre il massimo per integrarmi al meglio possibile, è ovvio che voglio fare di più, ma è un nuovo sistema, è un calcio differente da dove stavo prima, diciamo che c’è molto meno palleggio, però mi sto adattando. Qui loro piano piano mi iniziano a conoscere sempre meglio, quindi i meccanismi saranno sempre migliori. Io non mi preoccupo, so che le aspettative sono sempre grandi in un grande club, questo non mi preoccupa, rimango sereno, faccio il mio lavoro al meglio possibile, poi il calcio non è che si perde così, quindi piano piano, sono un nuovo calciatore qua, comunque sono contento di essere qua e spero che la Juve continui a vincere e a raggiungere gli obiettivi che ci siamo messi”.
Chievo-Juventus 1-2, video gol highlights e foto. 

 

 

To Top