Blitz quotidiano
powered by aruba

Christian Riganò sovrappeso, la foto alla Partita Mundial per Batistuta

FIRENZE – Ve lo ricordate Christian Riganò? Era il bomber di Lipari che aveva trascinato la Fiorentina in serie B e poi in serie A dopo il fallimento di Cecchi Gori. Era la punta di diamante del Messina che in serie A giocò un paio di stagioni, grazie alle prodezze del suo centravanti. Oggi di quell’attaccante di razza rimane una versione sbiadita e molto apprezzata dal popolo del web: gira infatti da un giorno su tutti i social network la foto di Riganò con una pancia da far invidia al Bisteccone Galeazzi dei tempi d’oro.

Alla “Partita Mundial“, organizzata allo stadio Artemio Franchi con la partecipazione di Gabriel Batistuta, il siciliano era letteralmente trasformato rispetto a quando segnava sui campi di Taranto, Fiorentina e Messina.

Eppure è passato poco più di un anno da quando Riganò segnava gol pazzeschi (anche se in una categoria inferiore), gol che a 41 anni solitamente un ex calciatore segna nelle partite tra scapoli e ammogliati. A marzo del 2015 infatti il bomber di Lipari ha segnato l’ultimo gol, fantastico, da centrocampo nella sfida Terranuova Traiana-Ideal Incisa (finita 0-2) in prima categoria. All’epoca Riganò, 41 anni, giocava con l’Ideal Incisa, dopo l’avventura alla Settignanese.

Ricordiano che tra eccellenza, promozione, dilettanti, serie C, B e Serie A ha segnato 271 gol in 519 partite