Blitz quotidiano
powered by aruba

Serie A, Genoa-Palermo 4-0: Pavoletti da Nazionale

GENOVA, STADIO LUIGI FERRARIS ‘MARASSI’ – Genoa-Palermo 4-0, gol: Suso 4′, Leonardo Pavoletti 71′ e 85′, Rincon 75′.

Il Genoa scaccia la crisi con una vittoria convincente nello scontro salvezza contro il Palermo. Un 4 a 0 che non lascia spazio a repliche. Esordio amaro per Schelotto, terzo allenatore stagionale del Palermo, anche se in panchina la squadra era guidata da Viviani.

Gara mai in discussione con il Genoa che ha sbloccato il risultato al 4′ con un bel tocco sotto del neo acquisto Suso.
Il Genoa ha arrotondato il punteggio negli ultimi minuti di gioco con Pavoletti, autore di una doppietta,e Rincon.

Pavoletti si conferma in forma Nazionale. Il centravanti del Genoa ha segnato 10 gol in 13 partite stagionali, 17 gol in 34 presenze di Serie A, per uno score invidiabile di 1 gol ogni due partite. Antonio Conte lo sta seguendo con interesse e potrebbe vestire presto la maglia dell’Italia.

Genoa-Palermo, formazioni ufficiali.

GENOA: 1 Perin; 24 Munoz, 8 Burdisso (cap.), 5 Izzo; 3 Ansaldi, 88 Rincon, 30 Rigoni, 93 Laxalt; 17 Suso, 19 Pavoletti, 10 Perotti.

A disposizione: 23 Lamanna, 32 Donnarumma, 4 De Maio, 9 Bruno Gomes, 13 Gakpè, 15 Marchese, 16 Capel, 18 Ntcham, 21 Pandev, 22 Lazovic, 31 Dzemaili, 77 Tachtsidis.

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 6 Goldaniga, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 77 Morganella, 10 Hiljemark, 24 Cristante, 28 Jajalo, 7 Lazaar; 20 Vazquez, 99 Djurdjevic.

A disposizione: 91 Colombi, 3 Rispoli, 5 Bolzoni, 8 Trajkovski, 11 Gilardino, 15 Cionek, 16 Brugman, 18 Chochev, 21 Quaison, 22 Balogh, 25 Maresca, 97 Pezzella.

Allenatore: Fabio Viviani.

La classifica marcatori del campionato italiano di calcio di Serie A.
Classifica marcatori del campionato di calcio di Serie A dopo le partite della 19/a giornata, l’ultima del girone d’andata. – 20 reti: Higuain (1 rigore-Napoli).

– 11 reti: Eder (3-Sampdoria). – 10 reti: Pavoletti (Genoa) Kalinic (Fiorentina). – 9 reti: Ilicic (5-Fiorentina); Dybala (1-Juventus). – 8 reti: Icardi (Inter); Bacca (Milan); Insigne (Napoli); Maccarone (Empoli). – 7 reti: Paloschi (Chievo); Pjanic (1-Roma). – 6 reti: Dionisi (Frosinone); Mandzukic (Juventus); Gervinho (Roma); Soriano (Sampdoria); Thereau (Udinese). – 5 reti: Gomez (Atalanta); Destro (1-Bologna); Saponara (Empoli); Felipe Anderson (Lazio); Gilardino (Palermo); Salah (Roma); e Quagliarella (1-Torino). – 4 reti: Sammarco (Frosinone), Borriello (Carpi); Meggiorini (Chievo); Babacar (1-Fiorentina); D. Ciofani (Frosinone); Jovetic (1-Inter); Pogba (1-Juventus); Bonaventura (Milan); Hamsik (1-Napoli); Muriel (Sampdoria); Florenzi (Roma); Floccari (Sassuolo); Baselli (Torino); D. Zapata (Udinese). – 3 reti: Belotti (Torino), Denis (1) e Pinilla (Atalanta); Giaccherini e Mounier (Bologna); Birsa, Inglese (Chievo); Pucciarelli (Empoli); Gakpe (Genoa); Zaza (Juventus); Biglia (1), Candreva e Matri (Lazio); Luiz Adriano (Milan); Allan (Napoli); Hiljemark e Vazquez (Palermo); Dzeko (2-Roma); Berardi (2), Floro Flores e Sansone (Sassuolo); Maxi Lopez (1-Torino); Badu (Udinese); Toni (2-Verona).

– 2 reti: Rincon (Genoa) Benassi (Torino), Brienza, Masina e Rossettini (Bologna); Matos (Carpi); Castro e Pepe (Chievo); Buchel (Empoli); Alonso, Blaszczykowski, Borja Valero e G. Rodriguez (Fiorentina); Blanchard (Frosinone);Dzemaili e Laxalt (Genoa); Broizovic, Ljaijc e Perisic (Inter); Cuadrado e Khedira (Juventus); Djordjevic, Keita e Kishna (Lazio); Niang (1-Milan); Gabbiadini (Napoli); Goldaniga, G.Gonzalez (Palermo); Iago Falque e Sadiq (Roma); Zukanovic (Sampdoria); Acerbi, Defrel, (Sassuolo); Bovo (Torino); Perica (Udinese); E. Pisano e Toni (2-Verona). Falcinelli (Sassuolo).

– 1 rete: Cherubin, Cigarini (1), D’Alessandro, De Roon, Maxi Moralez, Stendardo, Toloi (Atalanta); Donsah, Gastaldello, Mancosu (Bologna); Lollo, Pasciuti, Di Gaudio, Lazzari, Letizia, Marrone (Carpi); Dainelli, Hetemaj, Pellisier (Chievo); Krunic, Livaja, Paredes, Tonelli, Zielinski (Empoli); Badelj, Rebic, M. Suarez, Verdu, Roncaglia (Fiorentina); Ajeti, Diakite’, Frara, Paganini, Soddimo (Frosinone); Figueiras, Perotti (1), Tachtsidis (Genoa); Biabiany, Felipe Melo, Guarin, Kondogbia, Medel, Murillo (Inter); Bonucci, Lemina, Morata, Sturaro (Juventus); Milinkovic Savic, Lulic, Parolo (Lazio); Abate, Alex, Antonelli, Balotelli, Bertolacci, Mexes, Zapata, Kucka (Milan); Albiol, Mertens (Napoli); Djurdjevic, El Kaoutari, L. Rigoni, Trajkovski (Palermo); De Rossi, Digne, Iturbe, Maicon, Manolas, Totti, Rudiger (Roma); Cassano, Fernando e Ivan (Sampdoria); Magnanelli, Missiroli, Pellegrini, Politano (Sassuolo); Acquah, Moretti, Vives, Zappacosta (Torino); Di Natale e Lodi (Udinese); Helander, Gomez, Ionita, Jankovic, Moras, Pazzini (1), Viviani (Verona). Ciro Immobile (Torino). Callejon (Napoli). Suso (Genoa).

– 1 autorete: Gamberini e Frey (Chievo); La Manna e Tachtsidis (Genoa); Ajeti (Frosinone); Basta e Gentiletti (Lazio); Ely (Milan); G. Gonzalez e Vitiello (Palermo); Manolas (Roma); Moisander (Sampdoria); Padelli (Torino); Marquez (Verona).

Immagine 1 di 3
  • Foto LaPresseFoto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
Immagine 1 di 3

TAG: ,