Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Gasperini contro ultras Cobra, Traverso e Leopizzi

E' guerra aperta tra Gasperini e gli ultras dopo la contestazione in Genoa-Palermo, il tecnico adesso fa i nomi: "Cobra, Traverso e Leopizzi contenti se perdiamo".

GENOVA – Non è bastata la bella vittoria del Genoa contro il Palermo che alcuni tifosi rossoblù hanno trovato il modo di contestare con striscioni sia il presidente Preziosi sia l’allenatore Gasperini.

Gasperini a fine gara non si è dimenticato i contestatori. Anzi: “Ai tifosi risponderò più avanti. Ma posso dire che ho un concetto dei tifosi del Genoa molto più alto che di tre, quattro elementi che contestano. Io sono uno che sta male quando perde il Genoa, invece evidentemente c’è gente come Traverso, Cobra, Leopizzi, che è contenta se il Genoa perde e queste sono cose che mi fanno arrabbiare. Io non posso andare ad allenare con la scorta della Polizia, dopotutto questi sono sempre quelli del caos di Genoa-Siena”.

Poi Gasperini è andato oltre: “Io ho un concetto dei tifosi del Genoa ben più alto che Leopizzi, Cobra o Traverso… E mi vengono in mente Criscito o le magliette di Sculli. Voi spesso li identificate come tifosi del Genoa, io identifico i tifosi del Genoa in un altro modo, non con queste persone con le quali ho avuto dei problemi. E allora mi defilo e mi dispiace che pochi di voi lo facciano, e anzi gli date pure spazio e gli garantite visibilità. Quando il Genoa perde io sto molto male, altri invece diventato protagonisti, finalmente acquisiscono spazi sui giornali e visibilità nelle tv. Ho un concetto e anche un rispetto completamente diversi dei tifosi del Genoa”.

 


PER SAPERNE DI PIU'