Sport

Islanda, boom di nascite dopo impresa contro Inghilterra

Islanda, boom di nascite dopo impresa contro Inghilterra

La festa dell’Islanda
EPA/GEORGI LICOVSKI

ROMA – A qualche mese di distanza dall‘impresa dell’Islanda contro l’Inghilterra, abbiamo capito come hanno festeggiato i tifosi.
E’ boom di nascite in Islanda, numeri da record in diversi ospedali del Paese a nord della Scandinavia, quella del 26 giugno 2016 fu davvero una notte di festa…

Stando a quanto scritto dal “The Indipendent“, a nove mesi dal trionfo dell’Islanda contro l’Inghilterra si registra un record di nascite: dagli ospedali islandesi arrivano notizie di numeri di parti e anestesie epidurali da guinness dei primati.

Il tabellino dello storico INGHILTERRA-ISLANDA 1-2
(primo tempo 1-2)
MARCATORI: Rooney (IN) su rig. al 4′, R. Sigurdsson (IS) al 6′, Sigthorsson (IS) al 18′ p.t.

INGHILTERRA (4-3-3): Hart; Walker, Cahill, Smalling, Rose; Alli, Dier (dal 1′ s.t. Wilshere), Rooney (dal 41′ s.t. Rashford); Sturridge, Kane, Sterling (dal 15′ s.t. Vardy). (Forster, Heaton, Clyne, Stones, Bertrand, Milner, Henderson, Lallana, Barkley). All. Hodgson.

ISLANDA (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, K. Arnason, R. Sigurdsson, Skulason; Gudmundsson, Gunnarsson, G. Sigurdsson, B. Bjarnason, Sigthorsson (dal 32′ s.t. E. Bjarnason), Bödvarsson (dal 43′ s.t. Traustason) . (Kristinsson, Jonsson, Magnusson, Hauksson, Hermannsson, Ingason, Sigurjonsson, Hallfredsson, Finnbogason, Gudjohnsen). All. Lagerback.

ARBITRO: Skomina (Slo).
NOTE: ammoniti G. Sigurdsson (IS), Sturridge (IN), Gunnarsson (IS).

To Top