Blitz quotidiano
powered by aruba

Chiellini come Batman a Gotham City: “Difendo Juventus”

TORINO – Giorgio Chiellini come Batman, pronto a difendere la Juventus come la sua Gotham City. “Tra poco tornerò”, annuncia il difensore, che pubblica la sua foto su Twitter con la maglia dell’eroe ‘pipistrello’. Una garanzia in più per mister Allegri, che alla ripresa del campionato spera di recuperare anche un altro dei suoi supereroi. Paulo Dybala, sottoposto ad accertamenti al rientro dal Sudamerica, sta migliorando e potrebbe essere a disposizione per l’Empoli. Una “gara da affrontare con il giusto approccio”, secondo Hernanes, che invita i compagni a “spingere ancora di più per arrivare davanti a tutti”. Mancano otto partite, più la finale di Coppa Italia, e l’obiettivo del brasiliano, come di tutta la squadra bianconera, è di “finire la stagione in grande stile”.

Vietato dunque mollare, anche ora che la Pasqua è alle porte e la sosta per gli impegni delle Nazionali concede un po’ di tregua. Ecco perché anche domani mattina i giocatori ‘superstiti’ torneranno a sudare a Vinovo. Per l’Empoli, mister Allegri dovrà rinunciare a Marchisio, ancora out per lo stiramento al polpaccio, oltre agli squalificati Bonucci, Khedira e Alex Sandro, con Barzagli e Lichtsteiner in dubbio come lo stesso Dybala, i cui esami hanno evidenziato “la favorevole evoluzione della patologia muscolare”. L’infortunio subito nel derby che ha costretto l’attaccante a dare forfait all’Argentina, dovrà essere monitorato giorno dopo giorno.

La sfida con i toscani diventa allora l’occasione per vedere in campo i giocatori fino ad ora impegnati di meno, proprio come il centrocampista brasiliano ex Inter. “Stiamo vivendo un buon momento, abbiamo trovato il nostro passo e la giusta mentalità dopo un inizio di stagione non esaltante”, osserva il giocatore, che ha faticato all’inizio ad inserirsi nella squadra. Ora, però, si è “ambientato bene” e si dice “felice” di essere a Torino. “Credo che questo si veda anche in campo”, aggiunge il sudamericano, che poi ‘fa le carte’ al campionato: “Sarà equilibrato fino alla fine, perché anche le squadre che inseguono stanno facendo bene. Ora non possiamo neanche pensare di sbagliare”.

L’ultimo pensiero è per la Champions League che non c’è più ma che, il derby col Torino insegna, non ha lasciato strascichi. “Non dobbiamo avere rimpianti, ma la consapevolezza di avere giocato alla pari col Bayern – conclude -. Pensiamo già al prossimo anno, perché dobbiamo affrontare le squadre di quel livello con ancora più consapevolezza e convinzione per toglierci soddisfazioni anche in Europa”.

Immagine 1 di 10
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto AnsaJuventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Juventus, Giorgio Chiellini nella foto Ansa
  • Chiellini (foto Ansa)
Immagine 1 di 10