Sport

Neymar, Barcellona pronto a denunciare il Psg

Neymar, Barcellona pronto a denunciare il Psg

Neymar, Barcellona pronto a denunciare il Psg

ROMA – Il Barcellona ha in programma di denunciare il Paris Saint-Germain alla Uefa nel caso il club francese confermi di voler pagare la clausola di rescissione (222 milioni di euro) del contratto di Neymar con la società blaugrana. In tal caso il Barca farà presente all’ente calcistico continentale che il Psg non rispetterebbe i parametri del Fair Play Finanziario stabiliti dalla stessa Uefa.

Una posizione condivisa anche dalla Lega calcio spagnola. Fonti vicine alla dirigenza del Barcellona fanno presente che i conti e bilanci di qualsiasi grande club europeo sono pubblici e che nessuno di loro ha in cassa una tale quantità di denaro e quindi può permettersi un’operazione del genere. In casa del Barca si suppone che se la clausola di Neymar verrà pagata, i soldi non verranno dalle casse del Paris SG, ma da qualcun altro, cosa che diventerebbe automaticamente oggetto d’indagine da parte dell’Uefa.

Ad ogni  odo nel caso, malaugurato per il tifo blaugrana, Neymar dovesse lasciare il Barcellona, il club catalano avrebbe già individuato il successore: Antoine Griezmann. Lo scrive Marca secondo cui il 26enne attaccante francese dell’Atletico Madrid e che ha una clausola rescissoria di 100 milioni, sarebbe stato individuato dalla dirigenza del Barça per sostituire il fuoriclasse brasiliano.

Per caratteristiche tecniche, infatti, Griezmann si sposerebbe meglio di Dybala e Coutinho al gioco dei blaugrana. Il problema, semmai, sarà convincere l’Atletico Madrid a lasciar partire il giocatore, visto che il club colchonero ha il mercato in entrata bloccato fino a gennaio. Però, se davvero la proprietà qatariota del Psg dovesse pagare la clausola di Neymar (222 milioni), versarne 100 all’Atletico non sarà certo un problema.

To Top