Blitz quotidiano
powered by aruba

Paolo List, è morto di Sla il calciatore del Foggia di Zeman

FOGGIA – E’ morto Paolo List, calciatore del Foggia Calcio e idolo della tifoseria rossonera fra il 1988 e 1991, in piena era Zeman. A portarselo via, a 52 anni, una malattia degenerativa, la SLA. List era nato a Casalbuttano in provincia di Cremona il 2 maggio del 1963.

Con la maglia del Foggia, Paolo List aveva giocato due stagioni dal 1983 al 1985 collezionando 57 presenze in C1 e poi, dopo un a parentesi allo Jesi ed al Monopoli, ancora una stagione di C1, 33 presenze, contribuendo alla promozione in serie B. Da quel momento divenne un punto fisso del Foggia giocando per due stagioni in B, 69 presenze e ben 7 gol, e conquistando, con Zdenek Zeman, la promozione in Serie A.

“La società del Monopoli 1966- si legge nel comunicato pubblicato dalla società biancoverde- apprende con dolore la dipartita dell’ex difensore biancoverde Paolo List e porge le più sentite condoglianze alla famiglia. Calciatore dalle rare qualità, sempre coerente con la sua professione di calciatore, ha lasciato un vuoto incolmabile tra i tifosi biancoverdi che ne ricordano le indiscusse qualità umane e sportive sui social forum. Paolo List ha vestito la casacca biancoverde per due stagioni consecutive 1986-1988 in serie C1, lasciando un vivo ricordo tra i tifosi. List era nato a Casalbuttano (Cremona) il 2 maggio 1963. Oltre alla maglia del Monopoli ha vestito le casacche di Foggia (C1 e B), Bologna (B), Jesi, Pergocrema”.

Immagine 1 di 10
  • Zdenek Zeman (foto Ansa)Zdenek Zeman (foto Ansa)
  • Zdenek Zeman (foto Ansa)
  • Zeman nella foto LaPresse
  • Zdenek Zeman (foto Ansa)
Immagine 1 di 10