Blitz quotidiano
powered by aruba

Steven Gerrard diventa un film: lo girerà Asif Kapadia

LIVERPOOL – Steven Gerrard diventa un film: lo girerà Asif Kapadia, fresco Oscar.
Il lungometraggio racconterà la vita del fuoriclasse inglese, coprirà ovviamente tutte le 17 stagioni al Liverpool e avrà la sua apoteosi nella famosa notte di Istanbul 2005. Cammei per Beckham, Rooney, Dalglish ed Eriksson. Le riprese inizieranno quest’estate.

Come scrive La Gazzetta dello Sport in un articolo a firma di Simona Marchetti, il controverso regista angloindiano (acclamato da molti ma criticato da altri, fra cui Mitch Winehouse, a cui non è affatto piaciuto il ritratto dedicato alla figlia, a dispetto del prestigioso riconoscimento vinto) avrebbe raggiunto un accordo con l’attuale giocatore dei Los Angeles Galaxy per la realizzazione di un lungometraggio sulla sua vita che, oltre a contenere molto materiale inedito (fra cui probabilmente dei cammei di David Beckham, Wayne Rooney, Kenny Dalglish e Sven Goran Eriksson), coprirà ovviamente tutte le sue 17 stagioni ad Anfield e avrà la sua apoteosi nella famosa notte di Istanbul, ovvero la finale di Champions del 2005, tanto cara al popolo Reds (e assai meno a quello del Milan).

Non sono ancora sicuro al 100% ma penso che questo sarà probabilmente il mio ultimo anno come giocatore“: a parlare è l’ex bandiera del Liverpool, Steven Gerrard, che oggi gioca nella Mls americana (con i Los Angeles Galaxy), secondo quanto riportato dal ‘Telegraph’ che lo ha avvicinato a Liverpool dove l’ex capitano è tornato per le vacanze di fine anno in attesa della ripresa dell’attività.

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, per Gerrard si potrebbe profilare un futuro nello staff tecnico di Jurgen Klopp.

“Ho fatto una chiacchierata con lui – spiega ancora il calciatore – ma nessuna offerta anche se il club mi ha fatto sapere che sono pronti a farmi tornare”.

Immagine 1 di 3
  • Gerrard nella foto AnsaGerrard nella foto Ansa
  • Gerrard nella foto Ansa
  • Gerrard nella foto Ansa
Immagine 1 di 3