Blitz quotidiano
powered by aruba

Under 21 Irlanda-Italia: streaming e diretta tv, dove vedere

DUBLINO – Under 21, Irlanda-Italia: streaming e diretta tv, dove vedere. Irlanda-Italia, valida per le qualificazioni al campionato europeo di categoria, verrà trasmessa in diretta tv da Rai 2 alle ore 18.50 ed in diretta streaming sul sito internet della tv di Stato (cliccare qui).

Pre – partita.
L’Irlanda per mettere “i paletti giusti” verso l’Europeo di categoria, poi a lunga distanza la suggestione di una chiamata in nazionale A: “Mi inorgoglisce, e io sarei pronto”, dice Luigi Di Biagio, tecnico dell’Under 21 azzurra che lavora in queste ore a Roma in attesa della trasferta irlandese. Due sedute di allenamento a Roma per gli azzurrini, che si preparano al doppio appuntamento con le qualificazioni europee in casa di Repubblica d’Irlanda e di Andorra. Dopo il forfait di Stefano Sensi e la convocazione di Daniele Rugani nella nazionale di Conte, Gigi Di Biagio perde anche il centrocampista della Virtus Lanciano Federico Di Francesco, costretto a lasciare il ritiro a causa di un risentimento muscolare alla coscia sinistra. Nel frattempo si è unito al gruppo l’attaccante del Bari Kingsley Boateng, convocato ieri dal tecnico federale.

Gli Azzurrini partiranno per l’Irlanda dove giovedì (ore 18 locali, le 19 italiane) affronteranno al ‘Regional Sports Center Stadium’ di Waterford i padroni di casa della Repubblica d’Irlanda, la nazionale già incontrata a Vicenza lo scorso 13 ottobre e battuta con un gol di Vittorio Parigini. Di Biagio auspica il bis: “Giocheremo – spiega il tecnico – in un campo molto difficile. Se per noi una vittoria significherebbe mettere i paletti giusti per la qualificazione alla Fase Finale dell’Europeo, c’è da aspettarsi che gli irlandesi giocheranno contro di noi la partita della vita. Per loro conta tantissimo, è fuori dubbio che sono ancora in corsa e vorranno restarci. In questi momenti – aggiunge Di Biagio riferendosi a quello che è accaduto in mattinata a Bruxelles e all’incidente del pullman in Spagna dove hanno perso la vita sette ragazze italiane – non ha senso parlare di calcio. Dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro senza mai dimenticare ciò che accade intorno a noi”.

In questi giorni il nome di Di Biagio è stato accostato a quello della Nazionale tra le ipotesi del dopo-Conte. “Mi inorgoglisce – replica l’allenatore azzurro – essere accostato alla Nazionale A: sarei un ipocrita a dire che non mi farebbe piacere, mi sentirei pronto, però queste sono valutazioni che non spettano a me. L’obiettivo personale resta quello di qualificarci per la Fase Finale dell’Europeo e preparare più ragazzi possibile da mandare in Nazionale. In tal senso sono felicissimo per Bernardeschi e Rugani, spero che altri li raggiungano presto”.

Immagine 1 di 4
  • Under 21, Di Biagio nella foto AnsaUnder 21, Di Biagio nella foto Ansa
  • Under 21, Di Biagio nella foto Ansa
  • Under 21, Di Biagio nella foto Ansa
  • Under 21, Di Biagio nella foto Ansa
Immagine 1 di 4