Blitz quotidiano
powered by aruba

Vincenzo Matarrese morto. Presidente del Bari per 28 anni

BARI – Il Bari calcio perde un pezzo della sua storia. E’ morto lunedì 14 giugno Vincenzo Matarrese, presidente del club pugliese per 28 anni, dal 1983 al 2011. Matarrese si è arreso a una brutta malattia. Nato ad Andria 79 anni fa Matarrese ha lottato per un anno e mezzo contro la malattia. Così la Gazzetta dello sport:

 Negli ultimi mesi del suo calvario era stato ricoverato per un lungo periodo presso l’ospedale Gemelli di Roma. Di recente le sue condizioni sembravano migliorate, fino all’improvvisa involuzione ed al decesso. Vincenzo Matarrese, fratello maggiore di Antonio (ex presidente della Lega e della FIGC), ha scritto una pagina importantissima ed irripetibile del club biancorosso. Nessuno prima del suo avvento era stato al timone della società per un periodo di tempo così lungo. Aveva raccolto il testimone della presidenza dal fratello Antonio nell’estate del 1983. Pronti via, con lui il Bari conquistò due promozioni consecutive dalla serie C1 alla serie A con Bruno Bolchi in panchina.

Con Vincenzo Matarrese presidente il Bari ha disputato ben 10 campionati nella massima categoria, vantando una lunga serie di calciatori che hanno preso il volo da Bari per una straordinaria carriera. Su tutti, Cassano, Bonucci, Ranocchia, Perrotta, Protti e Tovalieri. L’ultima promozione in serie A, nel 2009 con Antonio Conte. Sostituito l’anno successivo da Giampiero Ventura. Proprio i due tecnici che stanno per darsi il cambio al timone della nazionale azzurra. Ha lasciato la guida del sodalizio pugliese nel 2011.


TAG: ,