Sport

Wimbledon, Roger Federer in finale per l’11° volta: “Mi sento privilegiato”

Wimbledon, Roger Federer in finale per l'11° volta: "Mi sento privilegiato"

Wimbledon, Roger Federer in finale per l’11° volta: “Mi sento privilegiato”

ROMA – Roger Federer va in finale a Wimbledon per l’undicesima volta nella sua carriera. “Mi sento un privilegiato“, ha detto il fuoriclasse svizzero che affroneterà la finale del orneo con il croato Marin Cilic.

Federer ha battuto in semifinale il ceko Tomas Berdych in tre set, 7-6, 7-6, 6-4. Domenica 16 luglio incontrerà il croato Cilic, che venerdì 14 luglio ha a sua volta battuto lo statunitense Sam Querrey guadagnandosi così l’ambita finale di Wimbledon.

Nella sua carriera, Roger Federer ha vinto sette titoli a Wimbledon (2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2009, 2012) e ha perso in finale tre volte (2008, 2014, 2015). Dopo la vittoria in seminifale, il campione ha dichiarato:

“Mi sento un privilegiato, non posso quasi crederci. L’anno scorso sono stato fermo sei mesi dopo Wimbledon: ho avuto modo di capire cosa sarà la mia vita dopo il tennis, voglio essere un buon papà e un buon marito. Ma ho anche dato riposo al mio corpo. Non era certo che tornassi: e invece sono di nuovo al centrale di Wimbledon, dove tutti i tennisti vorrebero essere almeno una volta”.

To Top