Sport

YOUTUBE Arsenal – Leicester: risultato, gol e highlights

YOUTUBE Arsenal - Leicester: risultato, gol e highlights

YOUTUBE Arsenal – Leicester: risultato, gol e highlights

ROMA – Dopo la Francia ha preso ufficialmente il via anche la Premier League. Ad inaugurare il massimo campionato inglese nell’anticipo del venerdì sono l’Arsenal ed il Leicester all’Emirates Stadium di Londra dove lo show non si fa attendere. Ne esce un match pirotecnico a suon di gol fin dai primi minuti con ribaltamenti di fronte e spettacolo assicurato: finisce 4-3 per i Gunners con il pari firmato da Ramsey e il vantaggio di Giroud nel finale a ribaltare una gara che per i padroni di casa sembrava mettersi male.

Primi assaggi di Premier League in uno dei tanti templi del calcio londinese a promettere scintille per tutto i resto della stagione. Ad aprire le ‘danze’ è il nuovo acquisto dei Gunners Lacazette a soli due minuti dal fischio d’inizio, ma ne passano appena altri tre che il Leicester di Mahrez, l’esterno destro al centro di una estenuante trattativa con la Roma, pareggia con Ozakaki.

L’Arsenal si rimette alla caccia del gol a testa bassa ma alla mezz’ora sono le Foxes ad andare in vantaggio con Vardy. A pochi secondi dalla fine del primo tempo ecco il pari dei padroni di casa con Welbeck. A 11′ dall’inizio della ripresa è però la doppietta di Vardy a riportare avanti gli ex campioni d’Inghilterra che poi sciupano diverse occasioni per chiudere la partita. E quando il match sembra aver preso una brutta piega per i Gunners arriva nel finale l’uno-due firmato da Ramsey e Giroud. Il tutto per un 4-3 da impazzire per i tifosi dell’Arsenal che cominciano il campionato subito con un pieno di emozioni e soprattutto con una vittoria importante.

Il resto della Premier in campo sabato e domenica: facili gli esordi di Chelsea (in casa contro il Burnley) e City (sul campo del Brighton) mentre lo United potrebbe trovare delle difficoltà col West Ham come il Tottenham in casa del Newcastle che Rafa Benitez ha riportato in Premier. Un osso duro per il Liverpool sarà il Watford con Marco Silva in panchina al posto di Mazzarri.

To Top