Blitz quotidiano
powered by aruba

YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo

ROMA – YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo. Impazza sul web il video con protagonista un piccolo tifoso del Groningen che, dopo aver segnato un gol, esulta come Cristiano Ronaldo. Prima un saltello e poi le braccia verso il cielo. Il classico festeggiamento di Cristiano Ronaldo dopo aver segnato una rete con la maglia del Real Madrid.

Cristiano Ronaldo che deve fare i conti con Gonzalo Higuain per la conquista della Scarpa d’Oro 2016.
L’uomo dei record lancia la sfida a Cristiano Ronaldo e Cavani. Con il rigore segnato al Palermo Gonzalo Higuain ha festeggiato il suo primato personale, raggiungendo quota 27 gol in campionato, la stessa cifra che realizzò nella sua stagione migliore, al Real Madrid nel 2009/10. Il Pipita, grazie ai due gol in Europa League, ha raggiunto anche il suo primato personale stagionale di 29 gol, realizzato in quella stessa stagione con le merengue. Da domenica in poi, quindi, l’attaccante argentino ha nove partite per superare il suo record personale ma anche per puntare ad un altro primato, quello detenuto da Edinson Cavani che nel 2012/2013 vinse la classifica cannonieri di serie A con 29 gol, record per un calciatore del Napoli in campionato. Sfida a distanza con Cavani, quindi, ma anche con Cristiano Ronaldo. Le 27 reti del 2010, permisero a Higuain di chiudere come miglior marcatore delle merengue in campionato, precedendo C.Ronaldo che nella sua prima stagione al Bernabeu si fermò a quota 26. E la sfida tra i due si rinnova in queste settimane nella classifica per la Scarpa d’Oro, che viene assegnata ogni anno al migliore marcatore europeo. Ronaldo, con i quattro gol al Celta della scorsa settimana, era scattato in testa alla classifica, ma Higuain con la rete di ieri lo ha raggiunto ed ora sogna di strappare il trofeo proprio al portoghese, vincitore delle ultime due edizioni. Ma non solo Maurizio Sarri punta forte su Higuain: il ‘Tata’ Martino lo ha convocato per la doppia sfida contro Cile e Colombia per le qualificazioni Mondiali 2018. E per il Pipita le responsabilità aumentano anche in nazionale, visto che nella lista manca Carlitos Tevez, ma non il suo nuovo rivale in Serie A, lo juventino Dybala, che De Laurentiis voleva portare in azzurro per formare una coppia stellare col Pipita: il patron azzurro offrì 30 milioni, ma la Juve lo portò via per 40, lasciando solo al ‘Tata’ Martino il privilegio di averli insieme.
Di seguito il video con il bambino di Groningen he esulta come Cristiano Ronaldo.

Immagine 1 di 4
  • YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo
  • YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo
  • YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo
  • YouTube, Groningen: bambino esulta come Cristiano Ronaldo
Immagine 1 di 4