Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Black Ivory caffè più costoso da escrementi elefante

ROMA – Il miglior caffè del mondo nasce nel nord della Thailandia, Paese dal quale arrivano i chicchi più costosi del pianeta. Il loro segreto? Passano nel tratto digestivo degli elefanti. I pachidermi fanno colazione ogni giorno con un ricco pastone fatto di banane, sale, riso e soprattutto chicchi di caffè che, una volta “recuperati”, serviranno a produrre la preziosa bevanda.

Il fondatore del Black Ivory coffee, Blake Dinkin al Daily Mail: “Quando gli elefanti mangiano i chicchi di caffè necessitano di almeno 17 ore affinché il processo avvenga e in quel lasso di tempo digeriscono e fermentano il caffè, come i grappoli di uva in una tinozza per fare il vino”. Il risultato finale è un caffè delicato, simile al tè, con note di cioccolato, malto ed erba.

Merito proprio di quel passaggio nello stomaco degli elefanti, che rimuove il sapore amore ai chicchi, asciugati al sole dopo essere stata accuratamente lavati. Una prelibatezza, insomma, dal costo di poco meno di 60 euro per soli 35 grammi. Per ora il Black ivory coffee si trova negli alberghi di lusso in Asia, ma presto arriverà anche in Europa.

 

 

 





PER SAPERNE DI PIU'