Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Doodle Google celebra Wilbur Scoville e peperoncini

Il Doodle di Google del 22 gennaio 2016 celebra la nascita di Wilbur Scoville, inventore della Scala di Scoville per la piccantezza dei peperoncini

ROMA – Il Doodle di Google del 22 gennaio festeggia il 151° compleanno di Wilbur Scoville, inventore della scala di “piccantezza” dei peperoncini. Per questo motivo il Doodle mostra i principali tipo di peperoncini e mostra Scoville intento a fare esperimenti e assaggiare i peperoni, dal dolce a quello più piccante. E anche in questa occasione non manca un mini videogioco, con la sfida tra un gelato e un peperoncino piccante da ghiacciare prima che ti bruci.

Wilbur Lincol Scoville è nato a Bridgeport il 22 gennaio 1865 ed è stato un chimico statunitense celebre per aver creato il Scoville Organoleptic Test, che ha portato alla Scala di Scoville nel 1912 per misurare la piccantezza di un peperoncino mentre lavorava alla casa farmaceutica Parke -Davis.

Il sito Wikipedia spiega che la scala di Scoville misura la presenza di capsaicinoidi, cioè la sostanza che dà la sensazione di bruciore in bocca:

“Questi frutti del genere Capsicum contengono alcune sostanze, dette capsaicinoidi, di cui la più abbondante è la capsaicina, un composto chimico che stimola i recettori del caldo VR1 (recettori per i vanilloidi 1) situati anche sulla lingua e ciò provoca la sensazione di “bruciore”.

Il numero di unità di Scoville che indica l’appartenenza alla scala (SHU) (Scoville Heat Units)[1] indica la quantità di capsaicina equivalente contenuta. Molte salse piccanti in uso sia in America del Nord che del Sud indicano la loro piccantezza in unità di Scoville.

La scala di Scoville prende il nome dal suo ideatore, Wilbur Scoville che sviluppò il SOT (Scoville Organoleptic Test) nel 1912[2]. Questo test originariamente prevedeva che una soluzione dell’estratto del peperoncino venisse diluita in acqua e zucchero finché il “bruciore” non fosse più percettibile ad un insieme di assaggiatori (generalmente 5); il grado di diluizione, posto pari a 16.000.000 per la capsaicina pura, dava il valore di piccantezza in unità di Scoville. Il valore 16.000.000 per la capsaicina fu posto arbitrariamente da Scoville”.

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Doodle Google celebra Wilbur Scoville e peperoncini
Immagine 1 di 6





PER SAPERNE DI PIU'