Adam Trueman picchia i genitori: “Non mi hanno ordinato la cena dal cinese”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2014 16:02 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2014 16:02
Adam Trueman picchia i genitori: "Non mi hanno ordinato la cena dal cinese"

Adam Trueman

LONDRA – Li ha picchiati perché non gli hanno comprato la cena dal cinese. Adam Trueman, 24 anni di New Castle, in Inghilterra, si è giustificato così con la polizia che lo ha arrestato per aver aggredito e minacciato di morte i suoi stessi genitori. E non era la prima volta: già in precedenza il giovane era stato fermato e poi rilasciato per i suoi exploit di violenza, sempre per motivi futili.

Questa volta a mandarlo su tutte le furie è stata la cena da asporto dalla quale sarebbe stato escluso. Dopo aver trascorso il pomeriggio rinchiuso nella sua stanza ad ubriacarsi, Adam si è recato in cucina per la cena. Ma al suo arrivo ha sorpreso i genitori mentre mangiavano cibo cinese senza che nessuno avesse ordinato anche per lui. Il padre allora ha provato a dargli una lezione: cercando di fagli capire che non poteva spendere tutti i suoi soldi in alcol. Ma Adam non ha voluto sentire ragioni e ha subito cominciato a prenderlo a pugni. Poi è passato anche alla madre che invano aveva tentato di dividerli.

“Ne abbiamo abbastanza – ha raccontato il padre – Mia moglie non vuole denunciarlo, ma io lo farò. Questa volta ha superato ogni limite”.

Se deciderà davvero di denunciarlo però, questa volta Adam non verrà rilasciato e potrebbe così scontare una pena ben più seria.