Andrea Pietrolungo, speleologo eroe del Rigopiano muore di fatica a 39 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2017 23:45 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2017 12:03

PESCARA – Un infarto per la troppa fatica lo ha colto all’alba di martedì 31 gennaio, a soli 39 anni. Se ne è andato così Andrea Pietrolungo uno dei soccorritori eroi accorsi in queste settimane a Farindola per scavar sotto la coltre di neve e macerie che ha spazzato via l’Hotel Rigopiano.

Pietrolungo era un tecnico Speleologico del soccorso alpino, volontario molto conosciuto nell’ambiente, e direttore regionale della scuola di speleologia. Nei giorni scorsi aveva anche partecipato ai funerali degli operatori dell’elicottero del 118 caduto a Campofelice.

Pietrolungo aveva preso parte a molte operazioni di soccorso nella neve in questi giorni. La notizia della sua morte ha colto di sorpresa l’intero ambiente del soccorso alpino abruzzese.