Anonymous Italy, 2 arresti e 3 denunciati: anche Fabio Meier, hacker Otherwise

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 1:32 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 1:32
Anonymous Italy, 2 arresti e 3 denunciati: anche Fabio Meier, hacker Otherwise

Anonymous Italy, 2 arresti e 3 denunciati: anche Fabio Meier, hacker Otherwise

SONDRIO – Due arresti e tre denunce per gli hacker di Anonymous Italy. Uno degli hacker arrestati, che si fa chiamare Otherwise, è stato identificato come Fabio Meier, 28 anni e originario di Cercino, paesino in provincia di Sondrio. L’altro hacker arrestato è “Aken“, 31 anni e originario di Livorno, ritenuto insieme a Otherwise il cervello delle operazioni.

Otherwise, Aken e i tre denunciati a piede libero devono rispondere di associazione per delinquere e di danneggiamento di sistemi informatici, interruzione illecita di comunicazioni informatiche e telematiche, accesso abusivo a sistemi informatici, detenzione e diffusione di codici di accesso a sistemi informatici.

Meier, figlio di un camionista e di una dipendente delle poste, è stato descritto dai suoi concittadini come un ragazzo solitario e “mago dei computer”. L’ultima loro impresa, prima di essere fermati dalla Polizia Postale, è stata l’incursione ai sistemi informatici di Expo 2015. Nel corso di 2 anni di intensa attività hackeristica erano stati in grado di bucare i siti istituzionali e di importanti aziende: dalla presidenza del Consiglio alla Corte Costituzionale, dall’Eni al Ministero della Difesa.