Bari, incendio negli archivi del giudice di pace: a fuoco le schede elettorali del 4 marzo

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 marzo 2018 11:27 | Ultimo aggiornamento: 24 marzo 2018 11:27
E' andato a fuoco nella notte l'archivio del giudice di pace di Bari

L’archivio andato a fuoco (Foto Ansa)

BARI – Un incendio è divampato nella notte tra venerdì e sabato negli archivi della sede del giudice di pace di Bari, al quartiere San Paolo: a fuoco le schede elettorali delle elezioni amministrative 2017 e delle ultime politiche del 4 marzo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Sembra che le fiamme siano partite dai locali sotterranei dove è custodito l’archivio che, secondo le prime informazioni, sarebbe andato in fumo. All’interno dell’archivio erano conservate anche schede elettorali delle amministrative 2017 e delle ultime elezioni politiche del 4 marzo scorso. Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza il sito.

E’ arrivata anche la polizia scientifica all’interno dei sotterranei degli uffici del giudice di pace per capire la natura dell’incendio che ha distrutto l’archivio, andato completamente distrutto. Al momento tutte le ipotesi vengono vagliate ma non si esclude che il rogo possa essere doloso. Il portone è stato infatti trovato aperto. Le fiamme hanno avuto origine nei locali sotterranei e il calore dell’incendio ha danneggiato seriamente il tubo dell’impianto fognario.