Bologna: tedesco fa pipì sul muro (accanto al commissariato), multa di 5mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2019 13:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2019 13:16
Bologna: fare pipì sul muro gli costa 5mila euro di multa

Il centro di Bologna in una foto Ansa

ROMA – Un 23enne di origine tedesca è stato sorpreso a far pipì contro un muro in pieno centro a Bologna, tra a due passi dal commissariato di polizia, in via del Pratello. E’ stato multato per 5mila euro per atti contrari alla pubblica decenza. È accaduto la scorsa notte, intorno a mezzanotte e mezza, in via de’ Coltellini. A scoprire il ragazzo è stata una pattuglia di passaggio che stava rientrando in sede. Gli agenti hanno invitato il 23enne a rivestirsi e lo hanno sanzionato.

Il reato, atti contrari alla pubblica decenza, è stato depenalizzato e ora viene infatti punito con una sanzione amministrativa che può arrivare anche fino a diecimila euro. Se pagata entro sessanta giorni, l’importo della multa viene ridotto a 3.333 euro.

Sull’edizione bolognese del Corriere della Sera vengono citati episodi simili recenti. “Appena due mesi fa, un episodio simile era avvenuto in via San Vitale intorno alle 2 di notte, con protagonista un 22enne francese beccato a fare pipì contro un palazzo storico al civico 38. Il giovane, che era anche ubriaco, è stato denunciato per ubriachezza manifesta e multato. Lo scorso aprile, in zona universitaria, era invece stato sanzionato nello stesso e identico modo anche uno studente di origine messicana in vicolo de’ Facchini”. (fonte Corriere della Sera)