Cagliari, operai dell’Eurallumina sul tetto: “Siamo disperati”

Pubblicato il 4 agosto 2010 12:46 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 13:01

Quattro operai dell’Eurallumina sono saliti sul tetto di un palazzo di sei piani, davanti alla sede istituzionale della Regione Sardegna presidiata da stamattina, e minacciano di gettarsi nel vuoto se da Roma non arrivano risposte certe sul futuro del polo dell’alluminio del Sulcis Iglesiente. I lavoratori sono a cavalcioni sul cornicione e sventolano bandiere della Cgil e della Uil.

”Siamo stanchi di aspettare, siamo disperati – urlano gli operai dal tetto – non possiamo continuare così”. Dal presidio arriva l’appello accorato di un loro collega col megafono: ”Ragazzi, scendete subito, per ora e’ andato tutto bene, non ci deve scappare il morto”.