Cani-bagnino salvano il bambino che rischiava di annegare a Tarquinia Lido (Vt)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Luglio 2019 10:57 | Ultimo aggiornamento: 7 Agosto 2019 10:58

ROMA – Per fortuna che domenica scorsa, sulla spiaggia del lido di Tarquinia, c’erano loro, Wendy e Kobe, due valenti unità cinofile della scuola italiana cani da salvataggio. Due cani-bagnino. Quando una raffica di vento ha trascinato a largo il gonfiabile con un bambino di 7 anni a bordo, sono scattati in acqua. Il bimbo non sapeva nuotare, per questo, sotto lo sguardo del nonno, faceva il bagno sul materassino.

L’improvvisa e violenta raffica ha rovesciato il gonfiabile, il bambino è caduto in acqua travolto dalle onde. In pochi secondi Wendy e Kobe lo hanno individuato e raggiunto, prima di riportarlo a riva, salvandogli la vita (a lui e al nonno, immaginiamo).