Carlo Verdone difende Alessandro Gassmann: “Istituzioni aiutino Roma. Ma i romani…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 luglio 2015 17:00 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2015 17:00
Carlo Verdone difende Alessandro Gassmann: "Istituzioni aiutino Roma. Ma i romani..."

Carlo Verdone difende Alessandro Gassmann: “Istituzioni aiutino Roma. Ma i romani…” (foto Ansa)

ROMA – Carlo Verdone difende l’intervento di Alessandro Gassmann, che aveva invitato il Comune di Roma a fare qualcosa contro il degrado della capitale: “Roma è una città in decomposizione. L’iniziativa di Alessandro Gassmann è un giusto grido d’allarme e spero che serva a scuotere le istituzioni: è un bene che i cittadini facciano la loro parte, che rinasca un minimo di educazione civica, di dignità, ed è anche un buon esempio per i giovani”.

Verdone, intervistato dal settimanale Oggi ha parlato della proposta di “smettere di lamentarsi e scendere a pulire la città. I cittadini di Roma hanno la colpa di essersi adagiati su questa situazione di incuria e spesso non si comportano bene. Detto questo, è ora che il Comune faccia la sua parte. È ora che vengano ripristinate le multe per chi sporca, che venga fatta periodicamente la manutenzione delle strade e del verde, che la corruzione di chi dovrebbe amministrare il bene pubblico venga punita severamente. Io amo la mia città e mi fa soffrire vederla allo sfascio, ma dico la verità, spesso mi ritrovo a pensare che non vedo l’ora di andarmene via e basta”.