Ciao Piaggio rubato nell’87, riconsegnato al proprietario 31 anni dopo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 giugno 2018 9:33 | Ultimo aggiornamento: 18 giugno 2018 9:49
Ciao Piaggio rubato nell'87, riconsegnato 31 anni dopo

Ciao Piaggio rubato nell’87, riconsegnato 31 anni dopo

ROMA – Quel Ciao azzurro carta da zucchero, il suo primo motorino, era finito nella scatola dei ricordi, l’emozione delle scorribande adolescenziali, la delusione e la rabbia quando glielo avevano rubato: chissà quale sussulto del cuore avrà avuto un quarantottenne di Tizzano Val Parma quando i carabinieri di Pavia glielo hanno riconsegnato, 31 anni dopo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Mai perdere la speranza: il motorino era stato rubato il 25 settembre del 1987, una vita dopo è riapparso in casa di un pregiudicato di 37 anni, denunciato per ricettazione.

Il Ciao era senza targa e documenti ma il numero di matricola non mente, era proprio il suo e, compatibilmente con l’età, in perfette condizioni. Oggi che vanno scooter e scooteroni, quella specie di bicicletta rinforzata fa quasi tenerezza, ma allora, senza casco e capelli al vento, era il mezzo più rapido per correre liberi e belli. 31 anni dopo c’è il casco e magari non più i capelli, ma quel Ciao da museo torna in pista. Occhio però a collezionisti e amatori, un ladro di motorini è sempre all’erta: urge una catena nuova.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other