Cupole di bamboo in spiaggia per evitare il coronavirus: larghe 4 metri con doccia interna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2020 11:10 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 11:10
Cupole di bamboo in spiaggia per evitare il coronavirus: larghe 4 metri con doccia interna

Cupole di bamboo in spiaggia per evitare il coronavirus: larghe 4 metri con doccia interna (foto ANSA)

ROMA – Cupole in bamboo removibili con doccia interna: è questa l’ultima idea nata per tentare di salvare le vacanze al mare degli italiani, colpiti dall’emergenza coronavirus.

Il nuovo stile di vita a cui dovremo abituarci nei prossimi mesi, impone il distanziamento sociale anche in luoghi solitamente affollati come le spiagge: per questo motivo uno studio di architetti romani ha ideato questa soluzione, nominata “The Cupola“.

Dopo la proposta dei separatori in plexiglass, ecco dunque l’idea di cupole con vasche e docce di acqua salata, all’interno un diametro di 4 metri.

“Abbiamo ideato questo progetto in risposta ai problemi che andranno ad affrontare gli addetti ai lavori sulle loro spiagge per rispettare le distanze di sicurezza ma cercando di mantenere quel senso di libertà che i bagnanti ricercano in una giornata da passare in spiaggia”, ha spiegato Valerio Campi, co-founder di Obicua insieme a  Lucia Catenacci e Massimiliano Brugia.

Ogni cupola sarà distanziata l’una dall’altra di almeno due metri.

“La forma si assembla con moduli triangolari ed è autoportante; i materiali utilizzati sono bamboo e alluminio”, spiegano gli architetti.

Lo studio Obicua Architettura, insieme all’architetto greco Sofia Tsagadopoulou, ha proposto questo progetto meno impattante sul litorale romano, vista la facilità di rimozione delle cupole.

Ogni cupola sarà posizionata in maniera semiobliqua, in modo da avere la vista mare e, per evitare assembramenti in riva o in acqua, le cupole saranno inoltre dotate internamente di docce e vasche di acqua marina. (fonte ANSA)