Davide Lippi, il figlio dell’ex CT della Nazionale aggredito e minacciato da tre uomini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2019 9:13 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2019 9:13
Davide Lippi, il figlio dell'ex CT della Nazionale aggredito e minacciato da tre uomini (foto Ansa)

Davide Lippi, il figlio dell’ex CT della Nazionale aggredito e minacciato da tre uomini (foto Ansa)

ROMA – Il figlio di Marcello Lippi, Davide, è stato aggredito e minacciato di morte da tre uomini. I tre aggressori avevano il volto coperto da caschi integrali. 

Tutto è successo ieri sera, giovedì 17 gennaio, lungo la rampa dei box della sua abitazione di Milano in via Procaccini, una zona semicentrale del capoluogo lombardo.

Il procuratore, stando al suo racconto, è riuscito a fuggire e trovare rifugio nei box condominiali della palazzina in zona Sempione in cui abita. I tre aggressori si sarebbero quindi allontanati a bordo di due scooter. Secondo gli investigatori potrebbe trattarsi di una tentata rapina o di un’aggressione intimidatoria legata al ruolo di procuratore di calciatori svolto da Davide Lippi. Sulla vicenda indagano i carabinieri.