Domenico Diele, Natale a casa della nonna. Fuori dal carcere 6 mesi dopo l’incidente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 dicembre 2017 15:28 | Ultimo aggiornamento: 24 dicembre 2017 15:28
domenico-diele

Domenico Diele esce dal carcere 6 mesi dopo l’incidente mortale causato da lui

ROMA – Torna in libertà alla vigilia di Natale per decorrenza dei termini Domenico Diele, l’attore 31enne che la notte del 24 giugno scorso, alla guida della propria autovettura, travolse e uccise una donna di 48 anni, Ilaria Dilillo, la quale in sella al suo scooter percorreva la corsia nord dell’autostrada del Mediterraneo, nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano (Salerno).

A darne notizia i legali del protagonista di numerose fiction di successo che era dal luglio scorso agli arresti domiciliari con l’obbligo del braccialetto elettronico nell’abitazione romana della nonna. Diele è ritenuto responsabile di omicidio stradale aggravato.

Dal giorno della tragedia i familiari di Ilaria Dilillo si sono chiusi nel loro dolore non volendo rilasciare alcuna dichiarazione. Ed anche in questa occasione hanno preferito tacere rappresentando solo, all’avvocato Michele Tedesco che per loro conto si è costituito parte civile nel procedimento contro Domenico Diele, una grande delusione ed incredulità.

E senza parole è rimasta anche Paola Galano, amica di Ilaria: “Non è possibile, non ho parole. Secondo me, chi ha ucciso Ilaria avrebbe dovuto scontare i sei mesi in carcere. E non a casa comodamente”. A partire, quindi, dal giorno della vigilia di Natale (quando scadranno naturalmente i termini della custodia cautelare) l’attore senese, trapiantato a Roma, sarà libero dopo aver trascorso gli ultimi sei mesi (dopo dodici giorni di carcere in attesa del braccialetto elettronico) agli arresti domiciliari.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other