Cronaca Italia

Lecce, Erri De Luca agli studenti del liceo: “Gasdotto Tap va sabotato”

erri-de-luca-lecce

Lecce, Erri De Luca agli studenti del liceo: “Gasdotto Tap va sabotato”

LECCE – “La Tap è una prepotenza pubblica e di fronte all’unanimità della popolazione che si oppone alla realizzazione, all’unanimità dei comuni interessati io credo che la vostra Tap vada sabotata”.

Lo ha detto lo scrittore Erri De Luca, a proposito del nuovo gasdotto che dalla frontiera greco-turca attraverserà Grecia e Albania per approdare in Italia, a Melendugno, nella provincia di Lecce permettendo l’afflusso di gas naturale proveniente dall’area del Mar Caspio (Azerbaigian) in Italia e in Europa.

Come racconta l‘Ansa, De Luca è intervenuto la mattina di sabato 25 novembre nel Liceo Classico e Musicale Palmieri di Lecce ospite dell’Associazione Up. “Io – ha detto Erri De Luca agli studenti – sono esperto di questa parola, sono stato incriminato e assolto perché il fatto non sussiste, perché la parola sabotare non istiga violenza. Credo che l’unanimità di risposta della comunità possa ritardare, ostacolare, sabotare l’opera”.

De Luca ha spiegato così la sua posizione: “A San Foca, alla metà degli anni ’80, piantammo le nostre quattro tende, in una notte ventosa. Lo scegliemmo per il nome, sostituendo una I alla O. Si poteva ancora fare campeggio libero. Era ed è un posto di una bellezza suprema. Solo degli imbecilli potevano decidere di far approdare in quel punto un gasdotto”.

To Top