Carmignano di Brenta, infarto al seggio: operaio di 54 anni muore dopo aver votato

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2019 8:14 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2019 8:15
Carmignano di Brenta, infarto al seggio: operaio di 54 anni muore dopo aver votato

Carmignano di Brenta, infarto al seggio: operaio di 54 anni muore dopo aver votato

PADOVA – Si è accasciato al suolo subito dopo aver votato per le elezioni europee. E’ morto così un operaio di 54 anni ax, in provincia di Padova. Un infarto che non gli ha lasciato scampo. La tragedia si è consumata domenica pomeriggio, intorno alle 18, nella scuola De Amicis.

L’uomo aveva appena riposto la scheda elettorale appena compilata nell’urna e stava ritirando i suoi documenti, quando è stato colto dal malore fatale.

Vani i tentativi dei presenti, tra cui il maresciallo dei carabinieri e il presidente del seggio, che hanno tentato di rianimarlo in attesa dell’arrivo dell’elicottero del 118. Le operazioni di voto sono state trasferite per consentire ai medici di mettere in atto tutte le operazioni utili al salvataggio del paziente. Ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è morto alle 18.20 per arresto cardiocircolatorio. (Fonte: Ansa)