Roma, finta rapina a casa di Carlo Taormina: 3 arresti

Pubblicato il 29 luglio 2010 10:06 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 10:24
taormina

L'avvocato Carlo Taormina

Avevano finto di svaligiare la casa dell’avvocato Carlo Taormina: per questo tre persone sono state arrestate a Roma. L’accusa per loro è di simulazione di reato e ricettazione nei confronti.

Nel maggio del 2009 la polizia era intervenuta nell’ abitazione del noto penalista per una segnalazione di rapina nel corso della quale ignoti avevano legato ed imbavagliato la domestica svaligiando la casa. La donna aveva dovuto far ricorso alle cure dei sanitari e nel corso del sopralluogo gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma avevano constatato l’asportazione di denaro e preziosi per oltre 2 milioni di euro.

Le indagini hanno portato a smascherare l’ingegnoso piano consentendo di accertare che dietro la rapina si nascondeva una simulazione.