Francesca e Rocco Parolisi in carcere dal fratello Salvatore

Pubblicato il 29 agosto 2011 19:37 | Ultimo aggiornamento: 20 aprile 2018 15:36

TERAMO, 29 AGO – Concluse le audizioni alla procura di Teramo di Francesca e Rocco Parolisi, sorella e fratello di Salvatore, quali persone informate sui fatti. Subito dopo, accompagnati dal padre Pasquale, Francesca e Rocco si sono recati in carcere a Teramo per il loro primo incontro con Salvatore, grazie a una deroga all’orario delle visite concessa della procura teramana.

Rocco, agente di polizia penitenziaria in un carcere del Nord Italia, e’ stato sentito nel pomeriggio per oltre due ore e mezza, dopo che la sorella Francesca, casalinga di Frattamaggiore (Napoli), aveva risposto alle domande dei pubblici ministeri Davide Rosati e Greta Aloisi per oltre tre ore e mezza, dalle 11.30 di questa mattina.

Alla fine sono apparsi entrambi provati dalla giornata trascorsa in procura, soprattutto per il caldo afoso degli uffici del Palazzo di giustizia. Non hanno voluto rilasciare dichiarazioni ai giornalisti; Francesca si e’ limitata a dire: ”Speriamo che finisca presto, perche’ questo e’ un dolore per tutti”.

Secondo quanto si e’ appreso in ambienti giudiziari, i parenti di Parolisi avrebbero chiarito diversi aspetti dei rapporti familiari con il congiunto. In particolare, a Francesca, i magistrati avrebbero chiesto della frase intercettata al telefono con Salvatore, in cui quest’ultimo si riferiva alla moglie affermando che ”a rimetterci era stata Melania”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other