Gattatico (Reggio Emilia), alcol nel sangue di una bimba di 4 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 aprile 2018 17:03 | Ultimo aggiornamento: 22 aprile 2018 17:09
Gattatico (Reggio Emilia), alcol nel sangue di una bimba di 4 anni

Gattatico (Reggio Emilia), alcol nel sangue di una bimba di 4 anni

REGGIO EMILIA – Davano vino alla nipotina di 4 anni, di cui avevano preso ad occuparsi dopo averla tolta a sua madre, che ritenevano non in grado di prendersene cura. Ma adesso le due donne, nonna e zia della piccola, sono indagate per maltrattamenti. E anche il padre della bimba è finito sotto accusa, dal momento che non si sarebbe opposto a questa situazione.

I fatti risalgono all’anno scorso. A dicembre è scattata un’indagine dei carabinieri di Gattatico (Reggio Emilia), dopo che in caserma è stato segnalato un referto medico dell’arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio per lesioni compatibili con possibili maltrattamenti alla bimba, riferiti in particolare a somministrazione di alcolici, spiega la Gazzetta di Reggio. 

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

La piccola, infatti, era stata sottoposta ad alcuni esami del sangue da cui era emersa la presenza di alcol. Da qui erano partiti degli accertamenti che avevano portato a scoprire che la piccola era stata di fatto tolta alla madre, anche con minacce, dalla zia e dalla nonna, domiciliate a Parma, che la accudivano con il beneplacito del padre della piccola.

Adesso la piccola è stata nuovamente affidata alla sua mamma e le due si trovano in una struttura protetta.