Luzzara, Martina Bonaretti muore a 21 anni per il Covid

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2020 18:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2020 18:30
Luzzara Martina Bonaretti

Luzzara, Martina Bonaretti muore a 21 anni per il Covid

La comunità di Luzzara, nella provincia di Reggio Emilia, piange la scomparsa della giovane Martina Bonaretti, 21enne, uccisa dal Covid.

Una morte legata al Covid a 21 anni a Luzzara, in provincia di Reggio Emilia. A perdere la vita una giovane del posto, Martina Bonaretti, che, giovedì scorso, era stata condotta in ospedale con sintomi riconducibili al coronavirus. Si tratta del decesso più giovane in Emilia-Romagna dall’inizio dell’epidemia.

Ai primi del mese a morire per le complicanze dell’infezione, proprio a 21 anni, era stata una ragazza residente nel Torinese, Chiara Cringolo, mamma di un bimbo di 13 mesi che era stata ricoverata una ventina di giorni alle ‘Molinette’ di Torino.

Le condizioni della 21enne reggiana sono peggiorate nei giorni successivi all’ingresso in ospedale e ieri pomeriggio è venuta meno lasciando nel lutto i familiari, gli amici e la cittadina emiliana. Che la potrà piangere e ricordare – mentre sui social le preghiere e le parole d’affetto si susseguono da ore ininterrottamente – domani pomeriggio quando, nella chiesa di San Giorgio, si terranno i funerali, trasmessi anche in streaming sul canale Youtube dell’oratorio.

Funerale in streaming. Sindaco: “Senza parole di fronte tragedia”

“La famiglia di Martina – ha scritto sul suo profilo Facebook la sindaca di Luzzara, Elisabetta Sottili – ha espresso il desiderio di celebrare il funerale in Chiesa per dare la possibilità alla comunità di salutarla per un’ultima volta. Mi dispiace tantissimo perché vorrei che il funerale fosse il più possibile partecipato, ma devo purtroppo ricordare che la capienza della Chiesa Parrocchiale è di 90 persone”. La parrocchia – ha proseguito spiegando che “i funerali sono previsti domani alle 14.30 si è però attivata per trasmettere in streaming tutta la cerimonia”.

In mattinata la prima cittadina luzzarese ha affidato al social network il suo pensiero sulla scomparsa della giovane. “Ho lasciato trascorrere la sera e la notte ed atteso il giorno, per un po’ di luce. Ma non ho parole di fronte alla tragedia per la morte di Martina, portata via dal Covid. Niente può valere i suoi 21 anni, i suoi occhi grandi e belli, il suo sorriso, la sua promessa di vita… D’accordo con i genitori sarò presente al funerale con la fascia tricolore, e questo sarà il segno visibile del nostro abbraccio”, ha aggiunto.

E tra i primi a esprimere cordoglio ieri sera, ancora con un post Facebook, è stato l’ex sindaco luzzarese, Andrea Costa. “Lo so che da mesi, purtroppo, sentiamo parlare di decessi, e già altre famiglie hanno dovuto piangere i loro cari. Ma questa sera è diverso. Questa sera fa più effetto perché la malattia ha spezzato una vita che stava ancora germogliando”. (fonte ANSA)