Maltempo. Al Nord la pioggia “congelantesi”: solidifica quando atterra, insidia ghiaccio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 febbraio 2019 13:21 | Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2019 17:50
Maltempo. Al Nord la pioggia "congelantesi": solidifica quando atterra, insidia ghiaccio

Maltempo. Al Nord la pioggia “congelantesi”: solidifica quando atterra, insidia ghiaccio

ROMA – Maltempo: da questa sera l’aumento delle temperature in quota sulle regioni del Nord unito a valori ancora prossimi allo zero in pianura, favorirà il fenomeno della ‘pioggia congelantesi‘ sul Piemonte meridionale, Lombardia sud-occidentale e zone collinari e valli dell’Appennino emiliano e dell’entroterra ligure.

La pioggia congelantesi è pioggia che al contatto con il suolo si solidifica immediatamente ricoprendo tutti i terreni di uno strato di ghiaccio molto scivoloso. Questa pioggia è molto pericolosa per gli automobilisti, perché anche le gomme termiche non servono quasi a niente su asfalto completamente ghiacciato. Le gomme termiche infatti servono su neve, su ghiaccio l’unico rimedio sono le gomme chiodate.

E’ lo scenario meteo elaborato dal Dipartimento della Protezione civile, segnalato da ‘Viabilità Italia’, riunita per monitorare la rete autostradale, soprattutto del nord Italia, rispetto ai fenomeni di precipitazioni nevose e di gelicidio attesi anche in pianura. Le nevicate – secondo le previsioni meteo – continueranno ad interessare l’area del Nord-Ovest, con quota neve in progressivo rialzo, e, nella notte, il settori alpini nord-orientali.

Le temperature in aumento anche nella giornata di domani, sabato 2 febbraio, porteranno ad un aumento della quota neve fino a 1000 metri, in abbassamento nel pomeriggio sul Piemonte sud-occidentale fino a 300 metri.