Massalengo (Lodi), scene osé con le statuine del presepe: 8 ragazzini denunciati

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 dicembre 2018 18:13 | Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 18:17
Massalengo (Lodi), scene osé con le statuine del presepe: 8 ragazzini denunciati

Massalengo (Lodi), scene osé con le statuine del presepe: 8 ragazzini denunciati (Foto d’archivio Ansa)

LODI – Hanno simulato una vera e propria “orgia” usando le statue della Madonna e di San Giuseppe. Non contenti ci hanno buttato in mezzo anche le pecorelle. E hanno documentato tutto con tanto di fotografie, poi rigorosamente postate sui social, in particolare Instagram. Ma alla fine gli otto autori di questo atto vandalico, tutti minorenni, sono stati identificati e denunciati. E’ accaduto a Massalengo, in provincia di Lodi. 

I carabinieri non c’hanno messo molte ore per scoprire i responsabili e indicare i loro nomi al sindaco, il leghista Severino Serafini.

Le immagini della banda hanno fatto presto il giro del paese indignando i residenti. Si tratta di otto ragazzi tra cui almeno due femmine e tutti tra i 14 e i 17 anni ed incensurati. La baby gang ora risponderà dell’articolo 404 del codice penale per “offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose” in un luogo aperto al pubblico: reato che può costare un’ammenda da mille a 5mila euro ma anche la reclusione fino a 2 anni.