Milano: a 73 anni difende la bici dal ladro, pestato a sangue. E’ in fin di vita

Pubblicato il 1 agosto 2012 15:20 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 15:23

ospedaleMILANO – Giuseppe G., 73 anni, martedì 31 luglio passeggiava con la sua bicicletta sul ponte di via Farini, a Milano, quando un rapinatore ha tentato di sottrargli la bici, lui ha tentato di difenderla, ed è stato pestato a sangue tanto da finire all’ospedale in fin di vita.

Il rapinatore, davanti alla resistenza del signor Giuseppe, lo ha preso a pugni sul viso, rompendogli il naso e provocandogli altre fratture al viso, nonché una grave ferita a un occhio. Prima di fuggire, il rapinatore ha strappato anche la catenina con una croce in oro che Giuseppe G. portava al collo e si è impadronito del borsello con le chiavi casa e 100 euro. Quindi, è fuggito, facendo perdere le proprie tracce.

L’anziano è subito stato portato all’ospedale Fatebenefratelli ma in serata le sue condizioni si sono aggravate a causa di un’emorragia cerebrale: è stato quindi trasferito all’ospedale Niguarda in rianimazione e in prognosi riservata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other