Napoli, 16enne muore in ospedale, la sorella gravissima. Sospetta meningite

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 14:35 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 14:36
marano napoli fratelli meningite

Muore 16enne al Cardarelli, meningite o acqua contaminata le possibili cause della morte

NAPOLI – Un 16enne è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli dove era stato trasportato dai familiari in condizioni critiche questa mattina, 5 aprile.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

Il ragazzo, residente a Marano di Napoli, è stato soccorso dal personale ospedaliero con un codice di massima urgenza ma ogni tentativo è stato vano e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il ragazzo sarebbe morto per una sospetta meningite.

Qualche ora dopo, al Cardarelli è arrivata anche la sorella di 19 anni, giunta con febbre molto alta e trasferita all’ospedale Cotugno.

Sui due fratelli l’equipe ospedaliera ha eseguito esami infettivologici di cui ancora non si conoscono gli esiti, mentre è stato già disposto l’esame autoptico sulla salma del ragazzo. Su indicazione del magistrato, come da protocollo in questi casi, la polizia sta ascoltando i familiari e tutte le persone che sono venute a contatto coi fratelli.

Tra le ipotesi al vaglio delle autorità c’è anche l’assunzione di acqua contaminata che potrebbe aver provocato un avvelenamento.