Napoli. Rari Nantes. Mancava solo Lady Coda: nuova sede, belle signore in festa FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2015 16:20 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2015 16:20
Napoli. Rari Nantes. Mancava solo Lady Coda: nuova sede, belle signore in festa

Napoli. Rari Nantes. Mancava solo Lady Coda: nuova sede, belle signore in festa

NAPOLI – Il Circolo Rari Nantes Napoli ha rinnovato la sede e c’è stata festa. Nulla sfugge alla cronaca mondana del Mattino, che nella tradizione dei “Mosconi” di Matilde Serao ha riferito sul giornale e sulla edizione on line (guarda qui le foto).  C’è una lista di nomi, da cui manca la inesistente Signora Coda che chiudeva i resoconti di un tempo in modo che nessuna dama potesse risentirsi del fatto di essere ultima.

C’è anche una ricca galleria fotografica, autore Marco Baldassarre, che esalta la bellezza greca delle donne napoletane. Altro che il cafonale del generone romano. Qui è pura aristocrazia. o quasi. “Accolti da Antonella Di Pietro, Esmeralda Vetromile, Paola Schiavi Tessitore e Antonella Izzo, soci e mondani si sono abituati in breve a includere le sale del sodalizio di Santa Lucia nel novero dei luoghi preferiti per la cena spettacolo del venerdì. Merito anche della consulenza gastronomica dello chef Alfonso Montefusco che per questo menù ha ideato una serie di prelibatezze rigorosamente mediterranee e tradizionali.

Un gusto che ha conquistato in men che non si dica anche i più esigenti tra i mondani, dal presidente del circolo Agostino Longo ai consiglieri Gaetano Carratore e Cesare Biagini, Peppe Esposito, Giorgio Improta e lo sceicco Suhaim al-Thani, così come Gianluca e Simona De Crescenzo, Valeria e Nanà Mazza, Anna Annunziata e Mimmo Spena, Dario Foa, Barbara Giovene, Gianmaria Antinolfi, Aberta e Marco Vlassopulo, Margherita Marchese, Lello e Ida Losco, Gianluca Cantalamessa, Rossella Molè, Amedeo Manzo, Agostino Lauro, Ada Maddaloni, invitati da Antonio Parnoffi e fotografati da Marco Baldassarre.