Padova: una donna acciuffa il pusher insieme ai carabinieri

Pubblicato il 25 ottobre 2011 14:36 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2011 14:40

PADOVA, 25 OTT – Un'eroina vera, in carne e ossa, ha sconfitto a Padova uno spacciatore affiancando due carabinieri in borghese che stavano con qualche difficolta' bloccando il tunisino.

E' successo nel centro di Padova: i militari, pur non in servizio, erano intervenuti dopo aver sorpreso il passaggio di alcune dosi di eroina dal tunisino a un italiano. La reazione dell'extracomunitario, Monj Kamasi di 45 anni, riuscito a disfarsi di due dosi gettate in un tombino, e' stata molto violenta e ha tentato di divincolarsi dai due uomini in soccorso dei quali e' prontamente intervenuta la donna che dopo aver chiesto a un passante la cintura dei pantaloni ha aiutato i carabinieri ad 'ammanettare' lo spacciatore.

All'uomo, oltre ad un grammo di eroina, sono stati sequestrati due telefoni cellulari e 215 euro provento dello spaccio.