Papà accoltella il compagno della ex, scappa coi figli e causa grave incidente: arrestato in ospedale

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 agosto 2018 16:45 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2018 16:45
Papà sinti accoltella il compagno della ex, scappa coi figli e causa grave incidente: arrestato in ospedale

Papà sinti accoltella il compagno della ex, scappa coi figli e causa grave incidente: arrestato in ospedale

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Durante una violenta lite familiare ha accoltellato il nuovo compagno della sua ex a Padova ed è scappato con i figli minori di sei e otto anni a bordo dell’auto sottratta al nonno materno dei ragazzini. Poi, non pago, ha provocato un grave incidente nella provincia di Ascoli e si è fatto arrestare. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’autore della rocambolesca fuga, avvenuta il 24 agosto scorso, è un giovane 24enne della comunità sinti ora messo in stato di fermo su disposizioni della Procura di Ascoli Piceno.

I poliziotti lo hanno rintracciato e identificato all’ospedale civile Madonna del Soccorso dov’era ricoverato dopo l’impatto frontale con l’auto avvenuto il 29 agosto a Cupra Marittima.  Nello schianto è rimasto ferito gravemente anche uno dei due suoi figli. Gli agenti erano stati chiamati perché il 24enne era stato segnalato in forte stato di agitazione.

Il fermo è stato disposto per le accuse di rapina aggravata dall’uso di armi, minacce gravi, lesioni personali e sottrazione di minorenni. Ma la sua furia non si è placata neppure con le manette ai polsi: durante il trasferimento nella casa circondariale di Marino del Tronto il giovane si è scagliato contro i poliziotti, colpendoli e cercando di divincolarsi.

I due figli, dopo aver ricevuto le cure del caso, sono stati riaffidati alla madre nel frattempo giunta da Padova.