Perugia, consegnava "rose" ma erano soldi falsi

Pubblicato il 17 ottobre 2011 13:34 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 13:34

PERUGIA, 17 OTT – Ufficialmente commerciante ambulante di fiori, in realta' un campano da anni residente a Perugia consegnava ai clienti – secondo la Gdf – banconote false da 50 euro, le ''rose'' nel linguaggio criptato utilizzato. E' stato denunciato a piede libero insieme ad altre quattro persone. Secondo le fiamme gialle il traffico di denaro contraffatto si svolgeva sull'asse Perugia-Napoli. I soldi venivano quindi immessi sul mercato perugino. Nel corso dell'indagine sono state sequestrate circa 100 banconote ritenute abilmente contraffatte. La Guardia di finanza ha quindi denunciato tre persone per avere acquistato le banconote contraffatte per poi spacciarle ad altri soggetti, un procacciatore e un venditore.