Regalbuto, tenta di investire poliziotti per non fermarsi all’alt: arrestato per tentato omicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2019 13:30 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2019 13:30
Regalbuto, tenta di investire poliziotti al posto di blocco: arrestato

Regalbuto, tenta di investire poliziotti per non fermarsi all’alt: arrestato per tentato omicidio

ENNA – Un’auto non si è fermata all’alt della polizia per un controllo e ha tentato di investire gli agenti in strada. Il conducente si è dato alla fuga nella città di Regalbuto, in provincia di Enna, ma dopo averne annotato la targa gli agenti sono arrivati alla sua casa e l’hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato e guida senza patente reiterata nel biennio.

Secondo una prima ricostruzione dell’Agi, un giovane di 26 anni ha tentato di investire gli agenti della polizia stradale che erano impegnati in un posto di blocco a Regalbuto. Il giovane ha prima tentato di investire l’agente che gli aveva intimato l’alt, poi ha continuato a velocità sostenuta cercando di investire l’altro. Infine si è dato alla fuga.

I due poliziotti però avevano preso nota della targa del veicolo e così sono risaliti al proprietario e lo hanno raggiunto a casa. L’uomo ha ammesso le sue responsabilità, spiegando che la vettura era sprovvista di copertura assicurativa, non era revisionata e inoltre guidava sprovvisto di patente. Inoltre, poco prima aveva fatto uso di sostanze stupefacenti. Il giovane, con precedenti per vari reati, quali rapina, lesioni e contro il patrimonio, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. I poliziotti hanno riportato lievi contusioni.