Roma, minaccia medici che non le danno le medicine senza ricetta: “Vi infetto col mio sangue”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 28 marzo 2019 9:35 | Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2019 9:37
roma minaccia medici roma

Roma, minaccia medici che non le danno le medicine senza ricetta: “Vi infetto col mio sangue” (foto Ansa)

ROMA – Attimi di paura al poliambulatorio del Nuovo Regina Margherita, l’ospedale che sorge nel quartiere di Trastevere a Roma. Qui, una coppia di trentenni è entrata nella struttura nel pomeriggio di martedì 26 marzo, chiedendo farmaci che non potevano essere dati senza prescrizione medica. Al rifiuto da parte della dottoressa, la giovane ha minacciato di infettare tutti col proprio sangue. 

La dottoressa è stata poi picchiata dalla donna, racconta l’AdnKronos. A provare a fermare la giovane che dava in escandescenza sono intervenuti degli agenti che sono stati però aggrediti. Alla fine, le forze dell’ordine sono riusciti ad arrestarla per lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale, mentre il compagno è stato rilasciato.

Le aggressioni negli ospedali ai danni del personale sanitario sono molto frequenti. Lo scorso febbraio, all’ospedale di Boscotrecase in provincia di Napoli, una donna è morta dopo quattro giorni di ricovero in ospedale.

A morire è stata una cinquantacinquenne originaria di Torre Annunziata (Napoli). La donna era stata ricoverata per problemi legati al cuore al Santissima Maria della Neve di Boscotrecase.

I parenti hanno ritenuto inspiegabile la morte della loro familiare e per questo si sono presentati nel reparto in tanti, qualche decina stando al racconto reso dai presenti ai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.

Alle richieste di chiarimenti sono seguite le urla, gli spintoni, fino all’aggressione. Ad avere la peggio alcuni dottori e infermieri presenti nel reparto, raggiunti da diversi spintoni e da alcuni schiaffi dei più esagitati. Gli altri hanno preso di mira suppellettili ma anche i macchinari, alcuni dei quali sono stati danneggiati.

Fonte: AdnKronos