Sanremo, cade sul marciapiede in pendenza: risarcito dal Comune con 54mila euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2018 9:59 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2018 10:08
Era caduto sul marciapiede in pendenza, è stato risarcito dal Comune

Un’immagine della zona dell’incidente da Google Earth

SANREMO (GENOVA) – Due anni fa era caduto sul marciapiede in pendenza a Sanremo. Adesso è stato risarcito dal Comune con 54mila euro. 

Protagonista della vicenda, un abitante della cittadina ligure che nel 2016 aveva citato il Comune in tribunale chiedendo di essere risarcito per il danno biologico e l’infermità temporanea causati dalla caduta provocata dall’usura delle strisce antiscivolo sulla pavimentazione del marciapiede a Sanremo, in largo Volta, che in quel punto è in pendenza.

 

Gli avvocati dell’uomo, scrive Il Secolo XIX, in tribunale presentarono un conto da circa 60mila euro e, considerate le numerose testimonianze a favore del cittadino caduto, il Comune ha deciso di effettuare una transazione. Alla fine, dopo una trattativa durata due anni, al sanremese sono stati riconosciuti 54mila euro, di cui 5mila di spese legali.