Sant’Elpidio a Mare (Fermo): ladri in casa, Stefano Marilungo morto asfissiato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 aprile 2018 19:42 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2018 19:42
Sant'elpidio a Mare (Fermo): ladri in casa, Stefano Marilungo morto asfissiato

Sant’elpidio a Mare (Fermo): ladri in casa, Stefano Marilungo morto asfissiato

SANT’ELPIDIO A MARE (FERMO) – Un uomo di 65anni è morto asfissiato  in casa dopo una rapina messa segno da tre persone. L’uomo era con il fratello, entrambi titolari di un’impresa di pompe funebri a Sant’Elpidio a Mare (Fermo). I due sono stati legati e imbavagliati.

Intorno alle 17 di sabato uno dei due, Sergio Marilungo, 72 anni, è riuscito a liberarsi e a chiamare i carabinieri, ma si è accorto che il fratello Stefano non respirava più.

Ad agire sono stati in tre: hanno suonato alla porta e il proprietario di casa ha aperto. E’ stato aggredito, picchiato, legato e imbavagliato dai tre rapinatori, per impedirgli di chiamare aiuto. Le urla della vittima però hanno richiamato il fratello che vive al piano superiore. L’uomo è sceso e a sua volta è stato aggredito, legato e imbavagliato. I rapinatori hanno messo a soqquadro l’abitazione e sono scappati con un magro bottino.

Come riporta Il Resto del Carlino, il fratello del proprietario di casa è riuscito a slegarsi e a chiedere aiuto ai vicini, ma l’arrivo sul posto dell’ambulanza è stato inutile perché l’uomo, un 65enne del posto, era già morto.