Tartaruga azzannatrice a Velletri: con un morso stacca un dito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Maggio 2015 12:38 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2015 12:42
Tartaruga azzannatrice a Velletri: con un morso stacca un dito

Un esemplare di tartaruga azzannatrice

VELLETRI (ROMA) –  Dalle paludi della Florida alle campagne del Lazio: una tartaruga azzannatrice della specie Chelidra Serpentina è stata trovata in un canale di scolo a Velletri, tra i prati della via Appia Antica, da un ragazzo che stava tagliando l’erba, riferisce il Messaggero.  

La tartaruga, di una specie originaria dell’America Latina, è stata recuperata dal veterinario Simone Celiberti, della Asl di Roma, con tanta cautela: questo rettile, infatti, con un morso potrebbe staccare un dito. Potrebbe essere scappata da una casa in cui era tenuta illegalmente o potrebbe essere stata abbandonata. Adesso sarà portata al centro di recupero di animali esotici di Roma dove sarà curata in un habitat naturale.

I veterinari di Albano hanno spiegato al Messaggero:

“Questo tipo di animali esotici vive in Florida e nel centro America, nelle paludi e nei fiumi, insieme ai coccodrilli e agli alligatori, la sua detenzione è illegale dal 1996, in quanto considerata tra i rettili pericolosi a causa della sua lunga testa e del potente morso che può infliggere nel caso in cui venga infastidita”.